Cercamore Notizie Le notizie ghiotte e piccanti di cercamore                         torna in Home

La specializzanda imbranata

Mag 13

Avevo accompagnato mia nonna all'ospedale, per una visita specialistica.
Mia nonna era entrata nello studio del dottore mentre io mi ero accomodato su una delle sedie nella sala d'aspetto deserta.
Ne avrei avuto per una buona mezz'ora e mi ero premunito di una rivista per passare il tempo.
Avevo da poco iniziato a leggere quando entra nella sala una bella ragazza in camice bianco visibilmente agitata, pensai ad una infermiera o una giovane dottoressa.

Teneva in mano un barattolino trasparente ed un tovagliolino di carta. Dopo essersi guardata intorno, puntò titubante verso di me: "Mi scusi" mi chiese imbarazzata "potrei chiederle una cortesia?"

Nell'acconsentire a quel dialogo: "Oddio! Non so da dove iniziare. Ho combinato un bel guaio: per una mia distrazione ho danneggiato il campione di liquido seminale sul quale dovevo eseguire il mio primo spermiogramma di prova... Vede, sto facendo tirocinio ed il primario ha già una pessima impressione di me... ora se sapesse anche questa sarebbe la fine, prima di cominciare.

"Si va bene mi dica come potrei aiutarla!" le dissi prevedendo una situazione molto frizzante.

"Se lei fosse così gentile da donarmi un campione di sperma non contaminato come questo, le sarei molto grata."

Leggi ancora --->

La mia donna delle pulizie

Apr 08

Che fosse una bella donna lo avevo notato fin da subito, quando l’avevo assunta, anche se poi io non c'ero mai quando c'era lei.
In fondo è la prima regola delle donne delle pulizie, più sono invisibili, meglio è, per tutti!

Comunque mi piaceva l’idea che dentro casa mia casa girassero delle belle donne, quelle che mi portavo a letto e quelle che lavoravano per me (che poi fosse solo lei che ci lavorava è un dettaglio trascurabile e di poco conto).

Poi un giorno mi sono preso una bella febbre che mi è durata una intera settimana.
Ero a casa da tre giorni a ronzare ed ero già stanco di rimanere al chiuso, per uno abituato come me, dover stare fermo è proprio una tortura.
Avevo anche pensato di fregarmene ed uscire per andare a correre, ma poi mi son ricreduto perché in realtà la febbre mi era venuta proprio per aver trascurato un raffreddore e il mio medico era stato chiarissimo: una settimana di riposo assoluto, se non volevo ricominciare daccapo.

Tre giorni interi ed interminabili spalmato sul divano con la coperta addosso, a guardare inutili programmi in Tv e ingurgitare i soliti integratori vitaminici che mi preparavo, a sudare e a chattare con qualcuno.

Leggi ancora --->

Il padrone del mio piacere

Dic 30

Stamattina, dopo una doccia tonificante, sono andata al lavoro un po' di corsa, la tentazione di compiacere alle mie voglie era tanta, ma dovevo resistere perché aspettavo lui. Già alle 10, mentre stavo lavorando, mi arriva un messaggio: "vai in bagno e avvertirmi quando  sei lì ".

Finisco alcune carte e poi mi avvio; gli invio subito uil messaggio. Poco dopo il telefono squilla e subito mi sale l’eccitazione, rispondo subito perché non devo farlo aspettare.
Però "Non chiuderti a chiave" mi dice (lui sà quanto mi piace l'idea di poter essere scoperta da qualche estraneo), poi prosegue, con la sua voce autoritaria e mi ordina di cominciare a toccarmi; io mi alzo la maglietta, sposto il reggiseno e comincio ad accarezzarmi i miei seni abbondanti; con le dita carezzo i miei capezzoli fino a farli indurire.
Poi di colpo sento forzare la porta, mi viene subito un sobbalzo. Ero gia semiduda quando lo vedo (chissà che avrei fatto se fosse entrato un collega!) ma non me ne preoccupo più di tanto, mi sento che sono già bagnata solo nell’eseguire quello che lui mi ordina.
Ogni suo comando è un brivido per me, una scossa interiore che mi trascina sempre più vicina al piacere.
Mi chiede di mettere una mano sotto la gonna, lui non vuole che indossi mutandine, perché devo essere sempre pronta per lui. A me piace così anche perché mi sento più libera.

Leggi ancora --->

Una notte... in due

Dic 22

Lame luminose penetravano il buio della camera. La luce giallognola del lampione di fronte illuminava il loro sonno.
Quella luce era la sua sicurezza, come quella che, da bambina, l’aveva protetta da mostri e uomini cattivi e che le aveva fatto compagnia.
Ancora ora, che ormai era una donna e che ogni notte si abbandonava sicura tra le braccia dell'uomo che l’amava, ancora ora, quella luce esterna era la conferma di uno stato di sicurezza.

E così non ebbe paura quando, nel cuore della notte, sentì un braccio pesare sul suo fianco. A quello stimolo la sua mente aprì uno spiraglio; il tempo necessario per rendersi conto che non c’era pericolo e subito ricadde nell’incoscienza.
Qualcosa si stava sollevando e la sentiva scivolare, lentamente. La sensazione di un movimento, di qualcosa che stava capitando, forse lì o altrove.
Immersa com’era nel sonno non poteva distinguere i contorni delle cose e degli avvenimenti, la realtà era il regno dell’onirico, nel quale lei era al contempo protagonista e spettatrice.
Si mosse nella semi coscienza con la percezione di qualcosa di pesante. Un punto di luce colpì il suo occhio, che si era aperto nel movimento. Emise un mugugno.

Leggi ancora --->

Un piercing sul clitoride

Dic 03

Ho per mesi cercato informazioni sui piercing del cappuccio del clitoride, prima di decidermi a farlo.
Per mesi mi sono tirata indietro, dicendo che forse non era il momento giusto, che non avevo tempo o che non ero abbastanza informata.
Quando poi ho esaurito tutte le scuse, i siti da visitare e le immagini da osservare, ho capito che forse era giunto il momento.
Se lo volevo fare, come era la mia ambizione, dovevo mettere da parte le mie paure, smettere di pensarci su e farlo una volta per tutte.

Questo tipo di piercing è il piercing genitale femminile credo più applicato perché ha un tempo di guarigione estremamente veloce e si adatta al meglio alla conformazione anatomica della zona.

Al di là del valore estetico che a me interessa, si dice che dovrebbe aumentare la stimolazione del clitoride durante i rapporti sessuali e di conseguenza anche il piacere.
L'operatore (il piercer) infila una barretta di acciaio chirurgico sotto il piccolo lembo di pelle che protegge il clitoride, poi si applicano due palline alla fine della barra in modo che una risulti visibile esternamente e l'altra va a posarsi delicatamente sopra il clitoride.

Leggi ancora --->

Le 10 fantasie sessuali delle donne

Nov 12

L’immaginario erotico, visto come la fantasia di fare, di provare o sperimentare è, per ogni persona, diverso e si differenzia da molti fattori tra cui il carattere, le predisposizioni, i tabù culturali, l'educazione, i gusti e molto altro.
Sono quindi molto varie e diversificate anche a seconda delle zone geografiche, delle amicizie che si coltivano o da chi si incontra. Ma vi sono alcune fantasie più ricorrenti che, specialmente nel gentil sesso sembrano essere preimpostate come imprinting biologico.
In un sondaggio anonimo effettuato dalla rivista Vanity Fair le donne italiane, anno dichiarato molto esplicitamente le loro di voglie e le passioni sessuali più recondite e meno confessabili. Si sono espresse su come farlo, con chi, quante volte e... molto altro.

Leggi ancora --->

Essere belle è anche una questione di costi

Ott 15

Viviamo in una civiltà dove l'apparire sembra ormai più importante dell'essere...

Bruno Munari, tra le più importanti figure del novecento italiano, era un sensibile artista, designer e scrittore del XX secolo; egli ripeteva (un po' volgarmente) un concetto che calza a pennello col mio pensiero:  L’uovo ha una forma perfetta, benché sia stato fatto col culo!

Essere e vivere da donna occidentale oggi fa sempre più schifo.
Già lo so che voi uomini non potete capire a fondo questo concetto, ma proverò a spiegarmi.
Dietro una apparenza di felicità passano: gli ormoni, il bipolarismo, le crisi di pianto (e a volte di panico), il ciclo, la ricrescita dei peli, i capelli che vanno per i fatti loro, gli inestetismi.
Quindi ne seguono i costi per tenersi acchittate, le creme, le pomate, i trucchi, i pennelli, gli smalti, il vestiario, i gadget, le calze, l'abbigliamento...

Il vero problema è che tutto questo inutile ingranaggio di apparenza, che parte dalle paillettes e ciglia finte, ai vestiti costosi e di lusso, dalle borsette di tendenza, alle scarpe che passano di moda ad ogni nuova luna... non serve praticamente a nulla, se si è belli si è belli, non si diventa!

Leggi ancora --->

All’uomo piace il fondo schiena generoso, ecco perché

Ago 13

Proprio guardando le natiche femminili, senza rendersene conto, che l'uomo ne ipotizza la forma della colonna vertebrale, la sua stabilità e robustezza nonché le percentuali di successo di una gravidanza; ancora prima di desiderare, pensa già alla prole!

Le raffigurazione artistiche dei nostri avi non sbagliavano affatto rappresentando una forma femminile abbondante, a volte sostanzialmente diversa dalle tendenze in voga negli standards pubblicitari odierni.
I fianchi larghi, benché piacciano ancora oggi, differisce di molto dai modelli longilinei e quasi anoressici delle modelle; negli anni sessanta infatti l'erotismo comunicato da una silhouette più generosa della media, non destava alcuna sorpresa.

La scienza ha più volte ribadito il fatto che ai maschi l'abbondanza dei fianchi comunica generalmente ed inconsciamente fertilità e, poiché nel nostro istinto è impressa l'importanza di sopravvivere riproducendosi, ecco che, di solito, ci piace tutto ciò che ha una chiara funzione evolutiva.

Leggi ancora --->

Carenza di sesso: meglio se si fà

Mag 14

E' divertente, fa bene alla salute, distende i nervi ed è tra le attività più belle da praticare in due (ma nche più).
Ma cosa succede se non si fa sesso per un periodo di tempo piuttosto prolungato? Ecco le sette possibili conseguenze.

- Più ansia. Il sesso distende i nervi ed è riconosciuto da tutti. Una ricerca scozzese ha messo in evidenza che chi non ha avuto rapporti sessuali per molto tempo è notevolmente più ansioso di fronte a situazioni stressanti rispetto a chi ha rapporti sessuali regolari e comunque almeno ogni due settimane. Il motivo di uno stato d'ansia maggiore sembrerebbe risiedere nel fatto che durante l'atto sessuale il nostro cervello rilascia sostanze calmanti che portano ad un durevole rilassamento degli individui che lo praticano.

- Maggiore rischio di cancro alla prostata. Gli uomini che praticano meno sesso hanno un rischio maggiore di circa il 20% in più di ammalarsi di tumore alla prostata. Il dato è stato fornito dalla American Urological Association, che spiega come eiaculazioni frequenti stimolino la prostata e ne possano rimuovere con facilità sostanze dannose e battéri che vi si instaurano.

- Difese immunitarie più basse. Una ricerca condotta alla Wilkes-Barre University in Pennsylvania ha dimostratoche fare sesso di frequente (almeno una o due volte la settimana) possa incrementare del 30% l'immunoglobulina A.

Leggi ancora --->

Gli esercizi di Kegel contro l'eiaculazione precoce

Mag 14

Visto l'interesse mostrato dai lettori per l'argomento, continuiamo il tema occupandoci degli esercizi di Kegel per l'uomo, ripartiamo da cosa sono e come funzionano questi esercizi e in che modo possono aiutare a combattere l’eiaculazione precoce.

Le origini

La tecnica prende il nome da Arnold Kegel che era un brillante ginecologo di Los Angeles degli anni Cinquanta. Il dottor Kegel si accorge dell'importanza del tono muscolare seguendo molte pazienti che accusavano incontinenze urinarie post-parto (argomento già trattato in un precedente articolo).  
Fino ad allora l'unico rimedio a tale disturbo era un intervento chirurgico in cui i muscoli venivano stagliuzzati e ricuciti nella speranza che l’ispessimento dovuto al tessuto cicatriziale aiutasse a migliorare il controllo della minzione.
Il dottor Kegel trovò invece una soluzione alternativa, ben più semplice e che non richiedeva alcun intervento chirurgico aggiuntivo.

Con una semplice ginnastica  mirata al rafforzamento muscolare da eseguire con regolarità e frequenza, insegnò alle donne a rinforzare i muscoli del pavimento pelvico, responsabili dell’incontinenza urinaria.
In pratica con muscoli più forti si sarebbe riusciti meglio a contenere l’urina. I muscoli in questione sono i  pubococcigei (che successivamente abbrevieremo con PC).
Si scoprì solo più tardi che gli esercizi di Kegel contribuivano anche ad aumentare la soddisfazione sessuale delle donne; in pratica chi aveva meglio allenato i propri muscoli pubococcigei, aveva orgasmi più frequenti, più facili ed intensi.

Recentemente si è compreso che gli esercizi di Kegel possono essere utili anche per l’apparato sessuale maschile e se ben fatti, contribuiscono quindi alla riduzione del problema dell’eiaculazione precoce ed abbreviano anche i tempi di recupero tra un orgasmo e il successivo.

La pratica

Leggi ancora --->

La cognata affamata

Mar 09

Stavamo chiacchierando del più e del meno quel giorno di Natale, riuniti come sempre a casa dei nostri suoceri.
Ad un tratto mia cognata chiede al marito, di accompagnarla a casa perché aveva lasciato lì un vassoio di dolci che voleva far assaggiare a tutti gli invitati.
Lui però, un po' burbero, si rifiutò di accompagnarla: "prendi la macchina e vai da sola se vuoi" le rispose.
Lei, ormai abituata a tali comportamenti, prese le chiavi e si avviò alla porta quando fu bloccata da mia moglie che le disse che se voleva poteva farsi accompagnare da me.

Io accettai volentieri di accompagnare la bella cognatina anche perché, pur rimanendo sempre nei limiti, mi era sempre piaciuta. E' sempre stata una bella donna (come mia moglie) e fui subito pronto a portarla conme nella mia auto.
Iniziammo subito a chiacchierare, arrivati a casa sua (che distava solo qualche chilometro dai suoi genitori), parcheggiai in doppia fila, per quel poco tempo che le serviva per salire e scendere di fretta.
Ma lei mi disse di parcheggiare meglio perché avrebbe perso un po’ di tempo per preparare il vassoio.
Quindi io parcheggiai e lei mi invitò a salire su in casa. Mentre preparava si complimentò prontamente con me per come trattavo sua sorella e per la bella vita che le facevo vivere.

Leggi ancora --->

Quando le mamme fanno i calendari

Dic 19

A Mogliano di Macerata, nelle Marche, si è svolta la presentazione ufficiale del Calendario 2016 di Miss Mamma Italiana GOLD.

Le protagoniste degli scatti, sono le vincitrici della finale nazionale 2015 dell'omonimo concorso, tenutosi a luglio a Mogliano di Macerata e capitanate dalla 51enne sanbenedettese Cristina Ricci (Miss Mamma Italiana GOLD 2015).

E' un concorso, ideato da Paolo Teti, che è arrivato ormai alla sua 23° edizione; è il primo concorso nazionale di bellezza dedicato alle mamme ed è diviso in due grandi categorie, dai 25 ai 45 anni e dai 46 ai 55 anni che sono la categoria gold (in gergo tecnico sono dette anche MILF).

Leggi ancora --->

Gli esercizi di Kegel

Dic 02

I cosiddetti esercizi di Kegel sono semplici contrazioni volontarie dei muscoli del pavimento pelvico che sostengono utero, uretra, vescica e retto.
Il nome proviene dal ginecologo statunitense A. Kegel, che li ideò e li promosse dopo averne scoperto la grande utilità.
L'obiettivo principale di tali esercizi è migliorare il tono muscolare del pavimento pelvico tramite il rafforzamento dei muscoli che lo sostengono.

Precisiamo da subito che:
- il pavimento pelvico è l'insieme di legamenti muscolari, posti alla base della cavità addominale/pelvica, indispensabili per il sostegno dell'uretra, la vescica, l'intestino e, nella donna, l'utero.
- il muscolo pubococcigeo è il muscolo adibito alla regolazione del flusso urinario e al controllo delle vie del parto per le donne. Va tenuto presente che è questo muscolo che si contrae durante l'orgasmo ed il buono stato di questo muscolo ne controlla i tempi e le intensità.

Tornando a noi ricordiamo che alcuni fattori possono debilitare i muscoli pelvici, i maggiori imputati possono essere la gravidanza, l'obesità, il sollevamento eccessivo di pesi e la menopausa.
L'indebolimento del pavimento pelvico quindi può causare disagi più o meno importanti, che si ripercuotono negativamente sia nella sfera fisica che in quella sessuale.
Praticare costantemente gli esercizi di Kegel può quindi migliorare la tonicità e la resistenza del pavimento pelvico. Tanto vero che la ginnastica di Kegel trova applicazione in molti e svariati ambiti:

Leggi ancora --->

Le 10 regole per durare di più a letto

Nov 25

E’ chiaro a tutti che trombare è un atto piacevolissimo per tutti gli uomini e le donne ed è anche per questo che cerchiamo sempre di migliorarci, di trovare posizioni diverse e, ovviamente, durare il più a lungo possibile per il piacere nostro e del nostro partner.

Proviamo a dare qualche consiglio utile in sintesi e con le solite 10 regole.

- 1. Masturbarsi circa 6 ore prima dell’atto sessuale è sempre cosa buona e giusta. Similmente a quando si va a cena troppo affamati che ri rischia una brutta figura perché ci scrofaniamo tutto l'antipasto in pochi secondi... sembra confermato che una bella preriscaldata all'organo qualche ora prima farà in modo che si arriva al fatidico incontro con minore tensione e con la giusta voglia, in modo da non venire dopo i primi 5 minuti.

- 2. Cercare sempre di avere la mente sgombra, lasciando a casa i pensieri negativi e le preoccupazioni del lavoro sia vostri che del partner.
E' risaputo che l'eiaculazione precoce è un problema tanto fisico quanto mentale,  per evitare quindi di andare incontro ad un fallimento, non mettetevi in testa di sentirvi degli incapaci a letto (perlomeno convincetevi di non esserlo).

Leggi ancora --->

Il pompino: le 10 regole per gustarlo al meglio

Nov 25

pompinoUn atto sessuale ambìto dai maschi, spesso preferito dalle femmine più calienti, ma fatto contro voglia se ordinato o preteso. Mettiamo delle regola che uniscono l'esigenza di avere questo atto, con l'eleganza di esibirlo con spontaneità e convinzione.

Le 5 regole per lui

- 1. Niente accompagnamenti
Spingere il cranio della vostra compagna verso l'oggetto del piacere spingendola con forza dalla nuca o dal collo è una pratica di pessimo gusto ed è estremamente sgradita dalla controparte. Possiamo dire che è concesso appoggiare la mano delicatamente sulla sua testa e accompagnare con eleganza il suo movimento. Altra cosa da evitare tassativamente è l’uso di afferrare per le orecchie la partner come fossero delle maniglie, veramente osceno!

- 2. Ricordati di avvisarla
Il buon comportamento richiederebbe un accordo verbale che stabilisca in anticipo dove il maschio possa venire del suo orgasmo. In mancanza di ciò è buona regola accordarsi anche durante l'atto (questo aiuta la partner anche a capire quando state arrivando). Ciò che va comunque evitato, è sorprenderla proprio quando meno se l’aspetta con una bocconata di seme, anche perché non è escluso, vista la posizione, il rischio di soffocamento.

- 3. Prendi la mira
Se ci si è accordati di venirle in faccia e non in bocca o sul seno, bisogna stare attenti a non centrare gli occhi. Lo sperma è infatti estremamente doloroso se finisce sulla cornea del bulbo oculare e rischia di trasformare un finale arrapante in una corsa poco elegante verso il lavandino.

Leggi ancora --->

Il maschio e la libido

Nov 14

In estate, il sole e le femmine seminude, con le loro forme tonde e piene, iniziano a muovere i circuiti neuronali del maschio.

Plasmati, sin dalla fase embrionale, dal testosterone che ne inonda le cellule staminali e le inducono a creare contatti elettrici altamente sensibili alle forme rotonde femminili, si attivano come non mai.

L'ipotalamo libera dopamina dai recettori d-2 e ne scatena erezioni frequenti; inoltre impulsi gonatropinici spingono i testicoli a produrre sempre più testosterone e sperma.
Se quindi siete sani e privi di patologie di natura vascolare o squilibri ormonali in primavera diventate delle macchine da sesso.
D'altra parte l'estate è da sempre sinonimo di libertà, sesso, libido e tradimenti.

Senza entrare nella questione morale (che a volte blocca i nostri istinti animali e li reprime), analizzando il meccanismo fisiologico, sappiamo che gli ormoni sono la causa di tutto questo e più i loro valori sono alti nell'organismo e più aiutano sia in palestra che a letto.

Leggi ancora --->

Il risveglio delle cinquantenni

Nov 10

Mettiamo a confronto diverse generazioni di donne sui temi della sessualità e della seduzione e... esce fuori qualcosa di inaspettato!
Lo studio (anche serio) mette in luce che le più fedeli (quelle per cui è l´amore la molla principale che fa scattare i sentimenti) sono proprio le più giovani, appunto le ventenni.
Le cinquantenni risultano essere le più fedifraghe con una statistica inequivocabile: donne che una volta su due, tradiscono il proprio partner senza pensarci troppo.
Il risultato arriva da una ricerca condotta dall´Istituto di studi psicologici transdisciplinari di Roma.

Tale studio, conti alla mano, divide in due l'universo femminile in tema di sesso.

Leggi ancora --->

Un amore di cane

Mar 11

Ciao, voglio raccontarvi una storia che mi è successa un paio di anni fa.
La racconto qui in anonimo, non l’ho mai raccontata a nessuno forse per imbarazzo o per vergogna.
Premetto che non mi ritengo una veterana del sesso, ma se lo facessi tutti i giorni non mi dispiacerebbe per nulla.
Ho 42 anni sono alta 165 e 55 kg di peso, sono mora di bella presenza, sono molto fedele a mio marito e devo ammettere che molto spesso non ricambia le mie voglie. Lui, invece, potrebbe rimanere anche un mese senza fare sesso e sembra non sentire assolutamente la mancanza di questa importante attività.
A volte penso che dovrei cercarmi un amante ma, forse per pigrizia, l'idea di tradire mio marito mi ha sempre fatto rimandare la ricerca e restare al mio posto.

Leggi ancora --->

Sesso a tre

Feb 10

da i racconti dei lettori

Oggi è il gran giorno già deciso insieme a mio marito per mettere in atto quella fantasia erotica che ci frullava in testa già da un po’: un incontro sessuale a tre.

Qualche settimana fa, durante un amplesso, mi disse che gli sarebbe piaciuto vedermi mentre scopo con un altro, guardarci per un po’ e poi partecipare. Dopo una fugace domanda passata nella mia testa ‘Ma non gli scoccia vedermi con un altro?’, gli ho risposto che sarebbe piaciuto anche a me, ma il terzo? Lo abbiamo trovato: il suo amico e compagno di squadra di calcetto, Giorgio.
Dopo avergli fatto la fatidica domanda, ha accettato subito: come dargli torto!
Durante il nostro incontro organizzativo, dopo quella risposta, mi sono sentita un po’ in imbarazzo e gli ho chiesto se gli andava di farlo veramente con me. Mi ha detto che gli sono sempre piaciuta e che non vedeva l’ora di provarmi.

Leggi ancora --->

I 5 metodi per farla godere

Ott 03

È il meccanismo che accende il più alto piacere sessuale, si scatena all'improvviso, dopo una fase di eccitazione e dura alcuni secondi. In genere si tratta del piacere più intenso che possa provare un essere umano. Il terremoto sensuale dell'orgasmo è poi seguito da una fase di rilassamento, di soddisfazione e di appagamento.
In generale l'orgasmo è dovuto alla stimolazione delle zone erogene, sia nell'uomo che nella donna, ma è risaputo che le donne raggiungono più lentamente questo stato per diversi motivi; tra questi vi è la pressione sociale ereditata dal passato, il peso dell'educazione e dei tabù intimi acquisiti nella vita ed una scarsa conoscenza del proprio corpo.

Due scienziati di fama internazionale di nome Dan e Jennifer, hanno stilato una mini guida in pochi punti per aiutare gli uomini a capire come far raggiungere l’orgasmo alla propria partner in poco tempo e prima di loro stessi.

Secondo loro il metodo è sicuro e quasi sempre infallibile... ma dovreste provarlo perché comunque è molto stimolante e soprattutto divertente!

Leggi ancora --->

La paura del sesso

Set 27

Che provenga da origini psicologiche o culturali, la fobia della sessualità è un fenomeno reale che ai più, può sembrare bizzarro.
Solo da poco viene riconosciuta come una patologia vera e propria, ed induce il soggetto a privarsi della propria sfera intima, arrivando, nei casi più gravi, a evitare anche il contatto col proprio partner.

Le prime domande che ci sorgono possono essere:

- Da cosa dipende la paura del sesso?
- Quando la paura del sesso può divenire patologica?
- Esistono delle possibili terapie?

Leggi ancora --->

Prime esperienze: il punto G

Set 17

Riprendendo il discorso dall'articolo precedente, abbiamo visto che agire sulla parte esterna della vagina e del clitoride, può essere sufficiente per portare la partner all’orgasmo, ma alcune donne, durante la masturbazione, possono ricercare le sensazioni della penetrazione del pene, gradendo molto anche l’inserimento di una o due dita o anche l'uso di giocattoli erotici.
Masturbarla simulando la penetrazione quindi può essere un buon modo per stimolarle anche il punto G.

Ma cos’è il punto G? E' chiamato anche G-spot (in inglese) ed è un tessuto particolare che, se stimolato adeguatamente, si gonfia e diventa molto piacevole sia il contatto che le sensazioni che provoca alla partner.

Leggi ancora --->

Prime esperienze: come toccare le donne

Set 17

I ragazzi, non appena iniziano a capire qualche cosa sul funzionamento del corpo e della mente della donna in quei momenti, iniziano a desiderare di riuscire sempre a farla  impazzire di piacere.
Per molti è un fatto di orgoglio, ma dovrebbe essere, per tutti, un istinto naturale.
L’uomo, come abbiamo già ampiamente visto, raggiunge l’orgasmo molto più facilmente e molto prima, quindi deve impegnarsi per riuscire a farlo raggiungere anche a lei.
Essere abili amatori è una qualità necessaria e molto richiesta dalle donne. È importante quindi conoscere a fondo le caratteristiche e le esigenze delle nostre partners, considerando anche che non sono tutte uguali.
Ecco qualche consiglio, sia per inesperti, sia per chi vuole migliorare.

Leggi ancora --->

Le regole per tradire

Set 07

Perseguire un tradimento con un partner particolarmente interessante può essere estremanente piacevole ma i contrattempi, di sicuro, ci potrebbero spiazzare.
Le nostre scuse potrebbero saltare e vanificare quanto programmato da tempo per il grande appuntamento, cerchiamo allora di essere pronti a tutto affinché la nostra scappatella si attui nel migliore dei modi.

Ricordiamo sempre che è sempre possibile scoprire un tradimento con i segnali che noi distrattamente lasciamo intravedere e, di solito, un partner sospettoso, riesce ad analizzare molti dei nostri atteggiamenti che noi mostriamo inconsciamente.

Il segreto per non farsi scoprire infedeli sta nel nascondere abilmente i cambiamenti nelle proprie abitudini nella quotidianità, ma non sempre si riesce ad essere perfetti, per cui dovremo fare molta attenzione.

Ecco i principali indizi che possono far sospettare di un tradimento e che noi dovremo abilmente celare:

Leggi ancora --->

Il mio ragazzo a letto fa pena

Set 05

voglia di cazzoCol mio ragazzo a letto va da schifo. Mi dispiace dirlo ma è così. Ho cercato di nascondermelo per quasi tre anni, perché a 29 anni voglio proprio costruire qualcosa, e con lui sto molto bene, ma anche l'aspetto sessuale sarebbe importante in una relazione!
E per me è troppo importante; chi dice il contrario è sicuramente frigida, impotente o è solo una ragazzina che non ha mai avuto una storia vera.
In verità lui si impegna, molto, ma fa veramente pena.
Si eccita subito, è vero, ma viene anche subito (il suo tempo medio è di 5 minuti, quando va bene).
Se poi sono molto eccitata lasciamo perdere, da quando lo infila è già tanto se dura due minuti!
Io invece ho i tempi molto lunghi, quasi di matusalemme!

Leggi ancora --->

Come leccarla, dalla teoria alla pratica

Ago 29

Si tratta di un vero e proprio metodo per far sì che una donna si leghi di più a te: farla impazzire con il cunnilingus.

Considera che non sono molti gli uomini davvero bravi a letto, molti non capiscono neanche che una donna ha bisogno di più fattori, tutti importanti, per arrivare ad un orgasmo.

Se ti interessa diventare un buon seduttore anche sotto il punto di vista orale, sappi che la prima cosa che dovrai fare durante il cunnilingus è di ascoltare la tua partner e percepirne con precisione tutti i suoi segnali di piacere.
Ogni donna è diversa e per far provare piacere alla tua (e se vorrai davvero offrirle il massimo), dovrai imparare a capire i suoi gusti.

Leggi ancora --->

Sesso Sicuro: come comportarsi

Ago 23

Riportiamo un confrontato, realizzato con metodo scientifico, dei principali metodi di contraccezione oggi esistenti e ne abbiamo sintetizzato i risultati.

Chiariamo subito che, per sesso sicuro, si può intendere:
- il grado di sicurezza con cui si può avere un rapporto sessuale senza contrarre una malattia sessualmente trasmissibile
- il grado di sicurezza con cui si può avere un rapporto sessuale senza avere una gravidanza indesiderata

Parliamo subito del primo aspetto dicendo che l'unico contraccettivo che diminuisce sensibilmente (ma non azzera del tutto) le possibilità di contrarre una malattia trasmissibile è il profilattico purché correttamente utilizzato.

Leggi ancora --->

Sperma da bere: un benessere garantito

Ago 06

Vi sembra strano parlare di sperma da bere? Ad un primo impatto infatti non appare una bevanda tanto normale, forse perché non sapete che bere lo sperma è considerata una sorta di eccellente medicina naturale.

La semeterapia, (così è chiamata la pratica medica di bere lo sperma) era in uso già in tempi remoti in oriente, in particolare tra i Nipponi.

In occidente, purtroppo, è ancora oggi, pressochè sconosciuta.

Secondo alcuni studi sulla longevità di alcune donne asiatiche, questa sarebbe imputabile all'uso comune di ingoiare sperma durante un rapporto orale.
La filosofia orientale ritiene che il rapporto dei due amanti si intensifica per merito di questo scambio di fluidi corporei.
A lungo andare, secondo questa teoria, i due coniugi si fondono in un unico corpo.
Come cita un aforisma attribuita al dio della medicina Asclepio una donna non può dichiararsi tale se non ha mai bevuto il seme del suo uomo.

Leggi ancora --->

Stimoliamo l'eros coi colori

Ago 02

Secondo un recente studio avviato dalla catena alberghiera britannica Travelodge, il colore della camera da letto può influenzare non solo il sonno, ma anche il sesso. sembra addirittura che il colore più erotico non sia per nulla il rosso ...

Ne parliamo più approfonditamente con l'esperto.

Rigirarsi tra le lenzuola fissando le pareti anziché abbandonarsi al sonno potrebbe dipendere da molti fattori, ma qualcuno insinua che il problema potrebbe dipendere dal colore delle pareti della propria camera da letto.

Questo almeno è quanto sostiene un curioso studio britannico sul comportamento degli inquilini di circa 2000 abitazioni testate, da cui emerge che il colore della camera da letto può influenzare il sonno, il sesso e persino le nostre abitudini di acquisto.

Leggi ancora --->

Agli uomini piace la partner comprensiva, per le donne?

Lug 27

Bello e dannato: alle donne sembra piaccia così, ma anche no!

Forse sono anche attratte più dall'uomo dolce e romantico, ma nemmeno questo è sicuro.
Scoprire cosa fa scattare l'interruttore del desiderio femminile, per gli scienziati, rimane ancora un problema.
Secondo un team di ricercatori (del Centro interdisciplinare di Herzliya, delle università statunitensi di Rochester, dell'Illinois a Urbana-Champaign) l'interesse sessuale per gli uomini risponde a meccanismi di attrazione molto più elementari rispetto alle donne.
Già dal primo appuntamento, per gli uomini, la scintilla scatta molto più facilmente per una ragazza carina e comprensiva che ai loro occhi appare anche più femminile e sessualmente desiderabile.
Diverso è invece il discorso per le donne che, nonostante i tre studi citati, resta ancora un mistero.
Secondo le loro analisi più o meno approfondite sulle interazioni fra i sessi, canzoni d'amore e rose non funzionano più quasi automaticamente come un tempo con il gentil sesso, quantomeno non fanno scattare automaticamente il fatidico amore a prima vista, anzi tutt'altro.

Leggi ancora --->
Vedi pagine precedenti


Cercamore Notizie è il blog del più interessante sito di incontri d'Europa, potrai inscriverti rapidamente e valutarlo gratuitamente  cliccando qui. Il sito è sicurissimo ed è anche specializzato in oltre 40 esclusivi siti di nicchia che copriranno ogni tua esigenza e desiderio.

video porno

Directory x Adulti - Escort Roma

Directory TuttiSiti porno

webooking una directory di siti per adulti

SEO Friendly

TuttoPerInternet.it

Ricerca erotica

porno

porno hot

Paperblog

sitemap