Dic 15

Avrai sentito parecchie volte dire da amici e conoscenti: “mi sono fatto quella ragazza”, bè signor apprendista rimorchiatore non è proprio così, in realtà è stata la ragazza a farsi lui, sono sempre le donne a scegliere e a decidere con chi andare o non andare a letto.
Gli uomini si mettono in gioco, ma le donne scelgono con chi giocare.
Per questo in ogni momento della fase del rimorchio, sarà la donna ti darà (o non ti darà) il permesso prima che tu possa arrivare alla fase ambita del letto.
Praticamente se ad una donna piace il tuo aspetto e il tuo modo di fare, allora ti darà la possibilità di avvicinarti a lei.
Se le sarà piaciuto il modo con cui tu ti sei posto nell’approccio iniziale, ti darà la possibilità di continuare a parlare con lei.
Se la conversazione che ha avuto con te le è piaciuta, non ti rifiuterà di lasciarti il suo numero di telefono (che tu le chiederai).

Quindi ci sarà un’appuntamento, se il primo appuntamento è andato bene (sempre secondo il giudizio della donna) uscirà ancora con te, ecc…

Hai capito come funziona? Se una donna non ti da il permesso di provarci non devi farlo perché riceverai al 90 % un 2 di picche.
Fatta questa premessa possiamo passare alle fase dell'avvicinamento alle ragazze.
Anche se è possibile rimorchiare in qualsiasi luogo, di solito, i posti più appropriati, in linea di massima, sono i locali notturni, come pub e discoteche.
 
Immagina che ti trovi in un pub e che hai visto una ragazza che ti piace, come tutti gli uomini (me compreso) vorremmo provarci, ma abbiamo paura di essere rifiutati e di fare una brutta figura, perché non sappiamo come la ragazza potrebbe reagire ad un nostro tentativo di approccio.

Quindi ti consiglio una tecnica per capire se sarai ben accetto dalla ragazza in questione.
Fissala negli occhi anche se lei non ti guarda, stai tranquillo che se continui a fissarla prima o poi i suoi occhi si incroceranno con i tuoi, appena si verifica questo incrocio di sguardi sorridi.
Non distogliere mai il tuo sguardo dal suo, dimostrale di essere convinto, lei deve capire che sei sicuro di te e che non hai timore di niente e di nessuno (quindi fissala continuamente).

Se lei non ti dà retta, e continua a fare quello che stava facendo, vuol dire che non prova interesse per te, e quindi è meglio lasciar perdere.

Se invece lei risponde con un sorriso al tuo sorriso, allora ti sta dando il via e quindi il permesso per andare da lei.

La fase del rimorchio è formata da vari segnali, quelli che invii e quelli che ricevi, quindi devi stare sempre molto attento ai segnali che le ragazze ti inviano.
Adesso vai verso la ragazza che ti stai lavorando, (sempre guardandola fissa negli gli occhi con passo determinato schiena dritta e petto in fuori) e devi dirle qualcosa, ma cosa dire?

Molti si presentano con delle frasi fatte (le donne capiscono quando ti prepari una frase fatta e potresti fare una brutta figura), il mio consiglio è di essere il più semplice e spontaneo possibile, basta anche un semplice “ciao”, se lei si trova in piedi subito dopo il “ciao”, le chiedi come si chiama, mentre se lei è seduta, le chiedi prima il permesso di sederti accanto a lei, e poi il suo nome.
Una volta fatto questo viene la parte un po’ più complicata, cioè devi iniziare a creare una conversazione che sia gradevole e che la faccia sentire a suo agio.
Non devi assolutamente parlare di te, fallo solo se lei ti domanda qualcosa sul tuo conto, le donne si annoiano a sentire la vita di una persona che conoscono da appena 5 minuti, si annoierà se le parli del tuo lavoro, dei tuoi amici, della tua ex, e di tutte le tue cose, giustamente non te lo dimostrerà (che si rompe ad ascoltare i fatti tuoi) perché per educazione fingerà di prestare attenzione, ma ti assicuro che non è così.

Il trucco sta nel sfruttare la vanità delle donne, poiché tutte le donne del mondo hanno uno smanceroso compiacimento di mettere in mostra i propri pregi e di compiacersene, insomma a loro piace stare al centro dell’attenzione.

In questo stato di attenzione si sente più aperta a conversare e questo ti favorisce.

Quindi non devi far altro che lei parli di se stessa e tu devi mostrare interesse per quello che dice, la conversazione si costruisce piano piano in base alle sue parole e i suoi pensieri, prendi spunto da quello che racconta e sfruttalo per dire cose che riguardano gli argomenti da lei menzionati, cerca di scovare un’ interesse comune (ad esempio scopri che a lei piace leggere e magari piace anche a te..) e utilizzalo per alimentare la conversazione.
...

Applica i primi rudimenti direttamente sul sito o approfondisci ed affina il ragionamento con la guida.



Condividi questo post


Inviaci anche tu un articolo raccontando le tue storie o esperienze 
invia a camblog @ email.it e sarai pubblicato su questo blog con la tua firma.

Un commento



giank Says: giank

Molto molto interessante l’articolo e bellissima la guida, ora mi sento più sicuro con le donne, grazie.

- 16-12-’11 09:44
(optional field)
(optional field)
Per evitare lo spam ti chiedo di rispondere a questa domandina

In questo sito si attua la moderazione dei commenti. Questo significa che il tuo commento non è visibile finché non viene approvato da un moderatore.

Mantenere le informazioni personali?
Nota: Tutti i tag HTML eccetto <b> e <i> saranno rimossi dal commento. Puoi inserire collegamenti semplicemente scrivendo un URL o un indirizzo e-mail.